martedì 7 ottobre 2008

MEDITIAMO....

CIAPTE LO' !!!!!! E BECCATEVI STA PURA VERITA'...

Un bambino di dieci anni chiede a suo papà: "Papà, cos'è la politica?"


Papà risponde: "Allora, proviamo a spiegartelo con un esempio: In questa famiglia io guadagno i soldi, allora io sono il capitalismo. Tua mamma si occupa dei soldi che porto a casa, allora lei è il governo. Noi ci prendiamo cura di te, allora ti chiamiamo il popolo. La tua tata fa tutto il lavoro in questa casa, lei possiamo chiamare la classe operaia. E tuo piccolo fratello è il futuro. Adesso vai a pensarci sopra e dimmi domani se hai capito come tutte le cose sono connesse."


Così il bambino va a letto e pensa cosa ha detto il papà. Più tardi si sveglia perché il piccolo fratello sta urlando. Quando si alza e va a guardare perché, trova che il piccolo ha cagato nel suo pannolino. Preoccupato lui va in stanza dei suoi, ma trova solo sua mamma che sta dormendo. Non vuole svegliarla, allora cerca il papà, ma non lo trova da nessuna parte. Così va in stanza della tata, ma la sua porta è chiusa a chiave. Siccome dentro sente strani rumori, lui guarda attraverso il buco della serratura. Dentro vede che suo papà è a letto con la tata. Confuso il ragazzo torna a letto.


La mattina dopo vede il papà e annuncia orgogliosamente: "Ci ho pensato e credo di aver capito che mi hai spiegato ieri. Ora lo so cos'è la politica!" Dice il papà: "Bravo. Allora spiegami cosa ne hai capito."


Dice il ragazzo: "Dunque, mentre il capitalismo fotte la classe operaia, il governo non capisce nulla e dorme. Nessuno se ne frega un cazzo del popolo e così il futuro affoga nella merda."


2 commenti:

ciaki ha detto...

ahahahah!!! il migliore! non ce n'è!
non ci poteva che stare bene dopo il post: privatizzare il diritto allo studio?!?! ;)

Fabio T. ha detto...

Come sempre Illumini... bravo Nano Ernest!